L’orchestra ha collaborato regolarmente con i più grandi artisti di tutto il mondo, calcando le più importanti scene internazionali:

  • José Van Dam, Mstislav Rostropovitch, Aldo Ciccolini, Mischa Maïski, Maurice André, Arthur Grumiaux, Philippe Hirshhorn, Georges Occorsa, Jean-Pierre Wallez, Guido Kremer, Louis Lortie, Jian Wang, Ivry Gitlis, Antoine Tamestit, Henri Demarquette, Richard Galliano, il Quatuor Modigliani, Jean-Philippe Collard, Gérard Caussé, Renaud e Gauthier Capuçon, Augustin Dumay, Maria João Pires…
  • Parigi, Pechino, Abu Dhabi, Amsterdam, Rotterdam, Bucarest, Bayreuth, Monaco, Lussemburgo, Zurigo, Ginevra, San Pietroburgo, Bruxelles…

Nel decennio compreso tra il 2003 e il 2013, sotto la guida di Augustin Dumay, l’ensemble ha assorbito tutto il dinamismo e la fama del suo Direttore musicale generale.
Nel 2014, gli è succeduto con entusiasmo Frank Braley.

Con Jean-François Chamberlan, il primo violino, l’Orchestre Royal de Chambre de Wallonie si esibisce regolarmente in Belgio.

L’orchestra opera in partnership con il Concorso musicale internazionale Regina Elisabetta, che collabora regolarmente con la Chapelle Musicale Reine Elisabeth, Bozar, Flagey, nonché numerosi festival musicali.

L’ORCW rappresenta per i giovani artisti un’opportunità per emergere. Ha creato spettacoli per bambini, partecipa alla messa in scena di opere e rappresentazioni teatrali musicali e occasionalmente si esibisce insieme a band jazz, rock o a gruppi folcloristici.

A Mons, la città in cui risiede, nonché Capitale europea della cultura 2015, l’orchestra presenta concerti dal repertorio diversificato e originale, oltre a proporre una stagione caratterizzata dai più grandi artisti internazionali.